mercoledì , 16 agosto 2017
Home | 2017 | luglio

Monthly Archives: luglio 2017

Cross the Street-Cross the River

La lotta della strada continua entrando all’interno del Macro Nizza di Roma con la mostra Cross the Street-Cross the River. Il museo diviene campo di battaglia dove si fronteggiano la cosiddetta arte di strada e la tradizionale arte istituzionale.

Mike Hughes – Universal Everything

Within the art exhibition in ex Dogana of Rome, dedicated to artistic creativity and scientific experimentation, the video productions of Universal Everything have a decisive position. We asked some questions to Mike Hughes, creative director of the project.

Bill Viola: l’iper-rallentamento come rivelazione dell’altro

Spesso nelle opere dei videoartisti manca il registro narrativo, e la sperimentazione è rivolta unicamente alla dimensione formale. Per non ridursi ad un mero gioco illusionistico e privo di senso, tali artifici stilistici devono essere in grado di esprimere un concetto, di caricarsi di valori simbolici.

TV70. Francesco Vezzoli guarda la Rai

Per tutta l’estate, la Fondazione Prada propone un percorso attraverso gli anni Settanta, tra video-documenti dedicati agli orrori della cronaca del tempo e materiali tratti dai programmi più radicali dell’epoca; il viaggio proposto da Francesco Vezzoli diventa un’introspezione culturale ed esistenziale per ciascuno di noi. 

Bill Viola – Rinascimento elettronico

Bill Viola, maestro di fama internazionale della video-arte contemporanea, è in mostra a Firenze con Rinascimento Elettronico, lavoro che  rivisita, attraverso l’immagine elettronica, opere pittoriche  rinascimentali.

Yoko Ono e Claire Tabouret – One day I broke a mirror

In Mostra all’Accademia di Francia di Roma, due differenti generazioni di artiste si uniscono per riconfrontare la storia dando spazio al femminile. Esiste ancora quel femminismo fatto di rivolta e attivismo? E di conseguenza una politica impegnata nell’arte come mezzo più potente di azione?

Processi 144

Solo sfidando la salita del colle Gianicolo è possibile ammirare la mostra dei borsisti della Reale Accademia di Spagna, e scorgendo un’altra prospettiva lo spirito si apre ad una cultura molto più vicina alla nostra di quanto si possa immaginare.

>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi