venerdì , 28 luglio 2017
Home | Architettura e urbanistica | Mezzanotte in Cripta

Mezzanotte in Cripta
Recensioni/Articoli di

Mezzanotte in Cripta, Valeria Palumbo racconta la magia di una Chiesa milanese del 1030 costruita sul Foro Romano. Cripta di San Sepolcro Piazza San Sepolcro, Milano da sabato 21 maggio, dalle 24:00 Mezzanotte a lume di lanterna #teniamosvegliaMilano organizzata da MilanoCard-MilanTourismPoint e Neiade con la collaborazione di Varta Consumer Batteries

5,00

Mezzanotte in Cripta, Valeria Palumbo racconta la magia di una Chiesa milanese del 1030 costruita sul Foro Romano.

Cripta di San Sepolcro
Piazza San Sepolcro, Milano
da sabato 21 maggio, dalle 24:00

Mezzanotte a lume di lanterna
#teniamosvegliaMilano
organizzata da MilanoCard-MilanTourismPoint e Neiade
con la collaborazione di Varta Consumer Batteries

5,00

One comment

  1. quando gli aggressori violenti in nome di Dio erano i cristiani, tanto per non dimenticare

    Sembrerà la mia una domanda retorica, ma invece è sincera: vorrei sapere perché quando si parla di crociate scatta un meccanismo psicologico che fa andare il sangue agli occhi. C’è una regione mediorientale che è stata conquistata dagli Egiziani (vabbé) è stata conquistata dai Babilonesi (che vuoi che sia) Poi sono arrivati greci, che gli hanno dato il nome di “Palestina”. E’ stata conquistata con la forza dai Romani, che l’hanno strutturata come stato, alla loro maniera. Dopo molti secoli è stata conquistata dagli Arabi (cosa volete che sia?), e quando questa espansione implose, per la prima volta si ebbe un tentativo di RI-conquista. Tutte le conquiste precedenti erano di tipo espansivo, colonialista, questa è stata la prima in cui si tentava di ridefinire uno status quo.
    Apriti o cielo: non bisogna dimenticare. Cosa? La conquista romana? La conquista Babbilonese? Quella araba? O quella delle potenze occidentali successive che hanno generato il diisastro attuale? No. Pare che l’unica cosa violenta fu quella delle crociate. Forse perché fu quella che ebbe meno successo? Mi incuriosirebbe sapere il perché. Naturalmente la mia è una curiosità a livello storico, senza prendere posizioni sulla situazione attuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi