giovedì , 19 aprile 2018
Home | Roma

Roma

Romics

Romics 2018

Il sole splende sereno – nonostante l’aria appena appena pungente. Ci dirigiamo verso il binario 5 di Tiburtina per raggiungere il sito adibito ormai da qualche edizione al Romics, il festival internazionale del fumetto, animazione, cinema e games. 

Img 6355

Art of The Brick: DC Super Heroes

Rassegna fotografica della mostra di Nathan Sawaya, Art of The Brick: DC Super Heroes. Scatti di Beatrice Ciuca.

Img 20180316 Wa0004

Bertozzi&Casoni | Così è (se vi pare)

È marzo e ancora una volta le porte della galleria Anna Marra Contemporanea si aprono per sbalordire con la mostra Bertozzi&Casoni – Così è (se vi pare). In mostra visioni di molteplici e incantati mondi, creature di ceramica e costruzione di piccoli universi cristallizzati.

Habemus Hominem 1050x545

Jago. Habemus Hominem

Una modernità di immagini con riferimenti alla tradizione: è questo il leitmotiv alla base delle sculture di Jago – all’anagrafe Jacopo Cardillo – esposte al primo piano dell’Aranciera di Villa Borghese.

Cesare Tacchi. Una retrospettiva

Annullarsi per conoscersi meglio, indugiare nel dolce ozio per apprendere di più di sé e del mondo circostante, sono queste solo due delle più significative lezioni che lascia Cesare Tacchi.

Monet. Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi

Prorogata fino al prossimo giugno, la mostra dedicata a Monet allestita presso l’Ala Brasini del Complesso del Vittoriano di Roma dimostra il ruolo fondamentale del pittore francese per la pittura astrattista del Novecento.

Ciriaco Campus, Piero Mottola | Relation Ring, TPQ

Emozionare è arte, pratica decisamente complessa, ma indispensabile per l’essere umano e questo pensiero è quello che ritroviamo nelle ricerche artistiche di Ciriaco Campus e Piero Mottola.

68625 Presspreview21 Low

Picasso. Tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925

A pochi giorni dalla sua conclusione, è bene mettere in evidenza le ragioni del successo della mostra dedicata al maestro spagnolo, visitabile per ancora pochi giorni presso le Scuderie del Quirinale.

20171121 181642

Carichi di chiaro in notte acre – Elvio Chiricozzi

Lampi tuonanti e nuvole vaporose si materializzano nella suggestiva galleria Anna Marra contemporanea grazie alla mostra Carichi di chiaro in notte acre.

La distanza delle ragioni – Veronica Botticelli, Khen Shish

Fili e segni si intrecciano complici nella nuova mostra La distanza delle ragioni presentata il 18 settembre alla galleria Anna Marra Contemporanea a Roma

Mao Jiahua – The timeless dance / Beyond the mountains

Inchiostro, carta e pennelli realizzano, tramite la mano del cinese Mao Jiahua, visioni e paesaggi spirituali inebrianti e spettacolari nella mostra The timeless dance – Beyond the mountains presso i locali del Vittoriano.

The Spirit of Caravaggio – Immersive Experience

Le Sale del Bramante ospitano, dal 18 Giugno al 30 Novembre 2017, la mostra multisensoriale The Spirit of Caravaggio, un percorso interamente digitale  con videoproiezioni in HD, che ripercorrono la vita e il genio del maestro Michelangelo Merisi da Caravaggio.

Claudia Peill – In ogni dove

Velature rivelatrici ed equilibrismi leggeri implodono nell’immaginario artistico di Claudia Peill, dando spazio a visioni improvvise e riflessioni prospettiche.

Cross the Street-Cross the River

La lotta della strada continua entrando all’interno del Macro Nizza di Roma con la mostra Cross the Street-Cross the River. Il museo diviene campo di battaglia dove si fronteggiano la cosiddetta arte di strada e la tradizionale arte istituzionale.

Yoko Ono e Claire Tabouret – One day I broke a mirror

In Mostra all’Accademia di Francia di Roma, due differenti generazioni di artiste si uniscono per riconfrontare la storia dando spazio al femminile. Esiste ancora quel femminismo fatto di rivolta e attivismo? E di conseguenza una politica impegnata nell’arte come mezzo più potente di azione?

Processi 144

Solo sfidando la salita del colle Gianicolo è possibile ammirare la mostra dei borsisti della Reale Accademia di Spagna, e scorgendo un’altra prospettiva lo spirito si apre ad una cultura molto più vicina alla nostra di quanto si possa immaginare.

Gea Casolaro – Con lo sguardo dell’altro

Dal 7 Aprile all’11 Giugno, al Macro di Via Nizza, è stata allestita la mostra fotografica (e non solo) Con lo sguardo dell’altro che contiene i lavori più importanti dell’artista Gea Casolaro.

Giuseppe Penone – Matrice

Il Palazzo della Civiltà Italiana apre i suoi spazi a una mostra dedicata interamente alle opere di Giuseppe Penone, artista di fama internazionale che ha esposto in diversi importanti musei come al Kunstmuseum di Lucerna, al Museum of Modern Art di New York, al Musée d’art moderne de la Ville de Paris o alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma.

Macromanara – Tutto ricominciò con un’estate romana

L’eros si fonde al fumetto in una mostra che celebra il corpo femminile, regalando un piccante assaggio d’arte agli spettatori, i quali opera dopo opera si immergono in un mondo fatto di curve e succinta bellezza, in grado di celare spesso ciniche metafore.

Cantate uomini, la vostra storia – Omaggio a Dario Fo e Franca Rame

Si è tenuta mercoledì 14 giugno, con più di un’ora di ritardo, l’inaugurazione della mostra dedicata alle figure di Dario Fo e Franca Rame presso la Sala Alessandrina dell’Archivio di Stato romano.

Fuco Ueda – Yumei, Questo mondo e l’Altrove

Le suggestive sale della Dorothy Circus Gallery di Roma, ospitano le opere di Fuco Ueda, una delle artiste contemporanee giapponesi di maggior successo nell’ambito del surrealismo pop. La mostra inaugurata il 9 giugno, è in corso fino al 15 luglio e permette di entrare in contatto diretto con la surreale e personalissima visone dell’artista. 

Paolo Grassino – La sostenibile visibilità dell’assenza

Sperimentare l’assenza, riuscendo a viverla in maniera alternativa, constandone il suo lato straordinariamente positivo: ciò promette Paolo Grassino con La sostenibile visibilità dell’assenza.

Dicò – Combustioni

L’8 e il 9 giugno il Complesso del Vittoriano ha aperto le porte all’antologia di un’artista rivoluzionario che cambierà notevolmente l’orizzonte dell’arte contemporanea nei prossimi anni.

Arcanum

Se vi aspettate una bella galleria chiara inondata di luce, con i quadri ben allineati sulle loro pareti candide, circondati da persone silenziose che sorseggiano vino bianco, state andando nel posto sbagliato.

Triumphs and Laments di William Kentridge

Difficile da fotografare, impossibile da descrivere, l’opera murale di Kentridge ha sfidato e sfida tutt’oggi il degrado da parte di chi non comprende fino a fondo il suo valore.

>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi